In viaggio con 1492 Coloniale Group: visita da Réviseur

20/02/2024

Un’esperienza indimenticabile: 1492 Coloniale Group accompagnato da agenti, clienti, collaboratori, partner grossisti, è partito per un viaggio in Francia, per scoprire come e dove nasce Cognac Réviseur.

 

Cognac Réviseur
Cognac Réviseur

Immaginate di varcare i cancelli di una tenuta immersa nella Petite Champagne, dove la storia del Cognac si respira in ogni angolo. È qui che un nostro team – composto da agenti, clienti, collaboratori, grossisti partner – ha avuto il privilegio di vivere un’esperienza indimenticabile.

Accolti calorosamente dallo staff aziendale, il gruppo si è immerso completamente nella filosofia del single cru, da sempre cara a Réviseur. Fondata nel 1989, è entrata a far parte della famiglia Abécassis nel 2001. Sotto la guida di Francis Abécassis, la Tenuta si è sviluppata fino a superare i 90 ettari di vigneti interamente dedicati alla produzione di cognac, tutti locati nella Petite Champagne e coltivati 100% a ugni blanc.

La visita ha incluso la tenuta, le vigne, la cantina e la distilleria, un vero e proprio tuffo nella tradizione. Il team ha potuto assistere in prima persona alle diverse fasi di produzione del Cognac, comprendendo l’artigianalità e la cura del dettaglio che caratterizzano ogni bottiglia.

Il momento clou del viaggio è stata senza dubbio la degustazione nella Paradise Cellar, dove il team ha avuto l’onore di assaggiare cognac con invecchiamenti di più di 100 anni. Un’esplosione di sapori e aromi complessi, un’esperienza sensoriale indimenticabile che ha permesso di apprezzare la ricchezza e la raffinatezza di questi distillati unici“, racconta Gabriele Benedettini, che cura il portfolio di 1492 Coloniale Group.

 

Il segreto di Réviseur: il single cru

Più dei premi – tra i tanti, questa realtà ha anche ottenuto quello di “Producer of the Year” nel 2019 al IWSC di Londra – a colpire è il racconto orgoglioso del mondo Réviseur, che ruota attorno al concetto di single cru. “Se oggi è un trend che anche altre case stanno perseguendo , qui sono stati autenticamente pionieri, abbracciandolo da molti anni”. Pratiche sostenibili in vigna, rispetto del terroir, grappoli di ugni blanc vendemmiati parcella per parcella e immediatamente pressati – le vigne sono tutt’attorno alla cantina – per preservare le caratteristiche aromatiche dell’uva. Solo così nasce un grande vino per la distillazione. Il resto della storia è autentica tradizione: gli alambicchi in rame guidati dal Mastro distillatore, l’invecchiamento nelle botti di legno, l’equilibrio perfetto che nasce dell’esperienza del Maestro di Cantina, capace di combinare diverse partite e le loro tipicità in base al gusto desiderato. Il risultato sono cognac che offrono una ricchezza e una delicatezza unica, la cui complessità accresce con l’invecchiamento.
Un distillato versatile per tutte le occasioni
Oltre all’assaggio delle varie referenze in purezza, il team ha avuto modo di scoprire nuove sfumature del Cognac Réviseur in abbinamento a cocktail innovativi. “Un modo per sdoganare questo distillato spesso associato solo a grandi occasioni, dimostrando la sua versatilità e il suo carattere intrigante anche in miscelazione“, spiega Benedettini.

Notevole, comunque, l’intera gamma anche alla prova della degustazione in purezza. Tra i prodotti assaggiati, il Réviseur VSOP, dal bouquet fruttato ed elegante che si apre con note di spezie, legni, tostature e pellame. Al palato è pieno ed elegante, con un finale secco e pulito. Il Réviseur XO è un Single Estate Cognac dal color oro antico con riflessi mogano. Al naso si percepiscono sentori di frutta matura e liquirizia, affiancati da note di sottobosco e caffè tostato. In bocca è morbido e delicato, con note di liquirizia, burro al caramello, frutta candita e legno di cedro. Il finale è lunghissimo. Straordinario il Réviseur XO Platinum, intenso e profondo, dal colore ambra intenso. Al naso si percepiscono aromi di frutta matura, cannella e spezie. In bocca è complesso e persistente, con un finale infinito. Così come il Réviseur Origin, un Extra Single Estate Cognac di colore oro carico ambrato. Al naso si percepiscono aromi speziati e caramello, che si evolvono in note di miele, pepe nero e cannella. Al sorso è pulito e deciso, complesso, con un finale persistente e sontuoso.

L’esperienza vissuta in Petite Champagne ha rafforzato la collaborazione tra la nostra realtà, 1492 Coloniale Group, e Réviseur, consolidando la conoscenza del prodotto e la passione per questo distillato d’eccellenza. “Un’occasione di crescita per il team italiano, che ora può trasmettere ai propri clienti la storia, il savoir-faire e l’unicità del Cognac Réviseur”, conclude Benedettini.